CREATE ACCOUNT

FORGOT YOUR DETAILS?

Ricetta Tiramisù

by / martedì, 13 maggio 2014 / Published in Dolci

Scopri le tante varianti della ricetta tiramisù, dolce famosissimo dalle origini Toscane ma che oggi non può mancare sulle tavole Italiane anche in versione light o alla frutta.

Ingredienti per circa 10 persone

• 5 uova freschissime
• 5 cucchiai di zucchero
• 500 gr. di mascarpone
• 50 gr. gocce di cioccolato
• Caffè q.b.
• Cacao amaro in polvere q.b.
• 3 scatole di savoiardi

Preparazione della ricetta tiramisù:

Preparate il caffè, anche decaffeinato se preferite, che verserete in una ciotola zuccherandolo a piacere.
Proseguite montando i tuorli delle uova con lo zucchero, aiutatevi con delle fruste elettriche in modo da raggiungere una composto cremoso e chiaro, poi unite il mascarpone e le gocce di cioccolato e amalgamate bene.
In un’altra ciotola montate a neve gli albumi e uniteli delicatamente alla crema già preparata girando con un cucchiaio dal basso verso l’alto.
E’ molto importante per la preparazione della ricetta tiramisù che le uova siano molto fresche, quindi all’ acquisto controllate la data di deposizione o compratele presso un’azienda agricola magari biologica.
Bagnate i savoiardi nel caffè e sistemateli nella teglia che avrete scelto per servire il dolce.
Fate degli strati di crema e di savoiardi fino a riempire la teglia, spolverate la superficie con il cacao in polvere e tenete in frigo a riposare per almeno 3 ore prima di servire.

Variante all’ananas e alle fragole

La ricetta tiramisù si presta bene per essere preparata con ingredienti diversi, ad esempio all’ arrivo della primavera o in estate potete sostituire il caffè con un succo di mela o di ananas, alleggerire la crema con metà dose di mascarpone e l’altra metà di yogurt bianco e all’ interno invece delle gocce di cioccolato potete mescolare dei pezzetti di ananas fresca o sciroppata.Spolverate infine la superficie con farina di cocco.Nel caso abbiate delle fragole fresche appena acquistate, sostituite all’ananas i pezzetti di fragola che avrete insaporito con zucchero e qualche goccia di limone.

Facendole riposare un po’ formeranno un gustoso succo che vi servirà poi per bagnare i savoiardi.
Quando avrete completato gli strati spolverate la superficie con granella di nocciole e pistacchi.
Avrete di certo un gran successo!

Sapevate che……

Sono molte le città che rivendicano la paternità di questo dolce,una delle leggende sull’origine risale al 1800 nella città di Siena, quando fu preparato in onore del granduca di Toscana che lo portò poi a Firenze facendolo conoscere alla nobiltà Italiana. Il nome originario era “la zuppa del Duca” che poi venne cambiato in Tiramisù per gli effetti nutrizionali e rinvigorenti dati dall’utilizzo del caffè.

 

Lascia un Commento

Controllo AntiSpam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

TOP