CREATE ACCOUNT

FORGOT YOUR DETAILS?

Bistecca fiorentina

by / lunedì, 13 marzo 2017 / Published in Secondi
bistecca fiorentina

Un grande classico della cucina Toscana, la bistecca fiorentina è una gioia per l’occhio e per il palato, se poi viene accompagnata da un buon vino…. è un vero piacere!

 

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 fetta di lombata di carne di Chianina con osso di circa 1,5/2kg
  • Sale e pepe q.b.
  • olio extra vergine di oliva Toscano

 

Preparazione:

Acquistate una bella lombata di Chianina di circa 1,5/2 kg con l’osso.

E’ importante che abbia il marchio del Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale che tutela il marchio IGP ”Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale” controlla la filiera e tutti i processi produttivi,  garantendo la sicurezza e la qualità del prodotto.

Preparate una bella brace di legna, adagiate la bistecca fiorentina sulla gratella per circa 7 minuti su ogni lato per avere una cottura al sangue come da tradizione.

Trasferitela su un tagliere e mi raccomando condite solo a fine cottura con una spolverata di sale, pepe e un giro di olio extravergine di oliva a crudo.

Solitamente può essere accompagnata con rucola fresca, olio aromatizzato al rosmarino, salsa al tartufo, o con un contorno di insalata e parate al forno.

Non deve mancare dell’ottimo vino, come ad esempio un Chianti Classico riserva o un brunello di Montalcino.

 

 

Qualche curiosità:

L’origine della tradizione della bistecca fiorentina nasce grazie alla famiglia Medici che durante la festa di San Lorenzo, il 10 agosto,  offriva a tutti fette di carne cotte alla brace in piazza (dette Carbonate).

Era chiaramente una delle feste più attese e partecipate dell’epoca.

L’origine della parola deriva dalla parola inglese beef-steak che veniva pronunciata a gran voce da partecipanti inglesi ai festeggiamenti e subito ribattezzata in italiano “bistecca”.

Lascia un Commento

Controllo AntiSpam * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

TOP